Manifestazioni tamil a Jaffna contro gli assassini dei prigionieri politici

on .

Photograph Twitter @rkguruparan
                                                                                                         Photograph Twitter @rkguruparan

I manifestanti raggruppati alla fermata degli autobus di Jaffna, chiedono giustizia per i prigionieri politici tamil uccisi, Nimalaroopan e Dilrukshan.
Nimalaroopan e Dilrukshan sono gli ultimi due dei politici assassinati sotto custodia del governo Sri Lankese. Ricordiamo che questa pratica assassina nei confronti dei tamil va avanti sin dal 1983, quando 53 politici tamil furono assassinati nella prigione di Welikada (clicca qui).
Nonostante la presenza di agenti di polizia e servizi segreti all'interno e intorno alla folla, oggi i manifestanti si sono riuniti, gridando slogan come "Giustizia alla morte di Nimalaroopan e Dilrukshan", e "Manderemo a casa il regime omicida" e tenendo striscioni e cartelli chiedendo che i responsabili siano puniti.


La protesta è stata organizzata dal TNPF (Tamil National People's Front) ed è stata largamente appoggiata da altri partiti tra cui il TNA (Tamil National Alliance) e il DPF (Democratic People's Front).