Indagine interna delle Nazioni Unite: "L'ONU ha fallito con i civili dello Sri Lanka"

on .

Una bozza trapelata del rapporto ONU sullo Sri Lanka dichiara che  "gli eventi in Sri Lanka segnano un grave fallimento delle Nazioni Unite", riferisce la BBC.

L'indagine interna non esalta il ruolo dell'ONU, ma esplicita il fallimento sistematico dell'organizzazione.Il rapporto dice che l'organizzazione in futuro dovrebbe "essere capace di raggiungere uno standard elevato per assicurare la proprie responsabilità umanitarie".

Il rapporto critica anche la scelta di aver evacuato il personale ONU dalla zona di guerra quando il governo, nel settembre 2008, annunciò di non poter garantire la sicurezza degli operatori umanitari nel nord-est dell'isola.

Benjamin Dix, membro del team ONU che ha lasciato la zona di guerra, dice che lui era contrario all'evacuazione.
 
"Io credo avremmo dovuto essere andati a Nord, e non evacuare quella zona, fondamentalmente abbiamo lasciato la popolazione civile senza protezioni  e la zona di guerra senza testimoni. Come operatore umanitario, le domande che mi ponevo erano "cos'è tutto questo? Non è quello che avevamo firmato di fare?" riferisce Dix alla BBC.






Il rapporto dice che la situazione sul campo era catastrofica e sottolinea:

"Molti dirigenti dello staff dell'ONU non percepivano la prevenzione della morte dei civili come una delle loro responsabilità." E poi si descrive il lavoro del personale delle Nazioni Unite in Sri Lanka  "Una certa riluttanza costante e istituzionalizzata nel difendere i diritti delle persone di cui si erano incaricati  di assistere."

Link del rapporto ONU: clicca qui.