Print

Attività di volantinaggio a Palermo per divulgare e condannare i 65 anni di politica genocida perpetrata dal governo dello Sri Lanka nei confronti dei Eelam Tamil



La sezione di Palermo dell'associazione Giovani Tamil in collaborazione con Il Consiglio dei Eelam Tamil in Italia, ha effettuato in concomitanza del 65°anniversario dell’indipendenza dello Sri Lanka, attività di volantinaggio per divulgare alla cittadinanza palermitana le tristi realtà della popolazione tamil la quale sta subendo una politica genocida perpetrata dal governo dello Sri Lanka. La patria dei tamil, il Tamil Eelam, e` occupata militarmente, la popolazione oltre a subire violenze ed abusi si vede cancellare le proprie radici culturali, linguistiche, sociali e religiose. Oggi la comunità internazionale dopo tanti anni di silenzio, sta cercando di avviare dei meccanismi per condannare i fautori dei crimini di guerra e crimini contro l'umanità anche se quest'ultima sembra essere debole dinanzi alle numerose  violazioni dei diritti umani che si stanno protraendo quotidianamente nel nord - est  di tale isola.A causa della forte censura in Sri Lanka, noi tamil all’estero siamo gli unici a poter divulgare le verità e le sofferenze di un popolo spesso dimenticato dai media. Richiediamo che vengano effettuate delle indagini internazionali ed indipendenti sui crimini di guerra e crimini contro l'umanità commessi dal governo dello Sri Lanka e che si possa  garantire la giustizia al popolo tamil tramite il riconoscimento  della sovranità della nazione del Tamil Eelam.

Associazione Giovani Tamil 
Sezione di Palermo